Modella i tuoi dati


Microsoft SQL Server & Business Intelligence Conference 2012, con i suoi contenuti tecnici di livello medio-alto, da l'opportunità a chi già usa SQL Server di approfondirne dettagli e capacità, nonché di trovare nuovi modi per sfruttarne al massimo il potenziale. In questa edizione verranno approfondite tutte le funzionalità del nuovissimo SQL Server 2012.
SQL Developer
BI Client
SQL DBA
ETL-SSIS
Optimization
Data Warehouse
OLAP-SSAS
Reporting
BI Client

Per chi deve scegliere gli strumenti per realizzare la parte client di una soluzione di Business Intelligence.

Sessioni

SQL DBA

Per i database administrator (DBA) che devono installare e mantenere nel tempo una o più installazioni di Microsoft SQL Server, pianificando le attività di backup, manutenzione e controllo delle prestazioni per raggiungere i livelli di servizio (SLA) desiderati.


ETL-SSIS

Per chi deve progettare e implementare soluzioni di ETL (Extract, Transform and Load) per alimentare Data Warehouse o Data Mart all'interno di una soluzione di Business Intelligence, usando anche SQL Server Integration Services.

Sessioni

Optimization

Per chi deve ottimizzare le prestazioni e la scalabilità di una soluzione basata sull'accesso a dati relazionali memorizzati in Microsoft SQL Server. Questa attività è spesso svolta in modo trasversale sia dai DBA che dagli sviluppatori.

Sessioni

OLAP-SSAS

Per chi realizza una soluzione di Business Intelligence usando uno dei motori (Multidimensional o Tabular) di SQL Server Analysis Services.


Reporting

Per chi realizza report con SQL Server Reporting Services, sia all'interno di soluzioni di Business Intelligence che in contesti applicativi tradizionali (OLTP).

Sessioni

Approfondimenti
28 marzo
ore 10.00
sala A

ETL-SSISData Warehouse
SQL Server 2012 Integration Services
B301

Uno dei componenti con più novità in SQL Server 2012 è Integration Services. In questa sessione vedremo tutte le novità, dall'integrazione con Visual Studio 2010 al nuovo meccanismo di deployment e monitoring, passando per l'integrazione con CDC, Parametri, Environment e via dicendo.
Le nuove feature rendono più maturi e completi i SSIS, piattaforma di ETL non solo performante ed affidabile ma anche ottimale nella gestione di soluzioni complesse.
In questa sessione non ci fermeremo sole alle novità, ma vedremo come migrare soluzioni esistenti per sfruttare al massimo le feature presenti e approfondiremo anche l'argomento con esperienze provenienti dal campo.

Scaletta
  • General Improvements
  • Development Changes
  • Project Deployment Model
  • Parameters
  • Shared Connection Managers
  • Management Changes
  • Catalog Database
  • Environments
  • Logging and Reporting
  • Best Practices Takeaway
28 marzo
ore 10.00
sala B

SQL DBA
Database Administration with SQL Server 2012
S311

Una corretta gestione dal database server è fondamentale per garantire sia il corretto funzionamento, che la continuità del servizio. In questa sessione vedremo quali sono le novità introdotte in SQL Server 2012 dal punto di vista dell’installazione, dell’amministrazione e della messa in sicurezza.

Scaletta
  • Deployment
  • Contained Databases
  • Backup & Restore Enhancements
  • Security & Audit
  • Manageability
  • High Availability
28 marzo
ore 11.45
sala B

OLAP-SSASReportingBI Client
Self-Service BI with SQL Server 2012
B302

Con SQL Server 2012 la piattaforma di self-service BI si arricchisce di nuovi strumenti: la prima versione di Power View, una nuova versione di PowerPivot e la sua integrazione con la Corporate BI grazie a BISM Tabular sono i tasselli che si integrano con SharePoint.
A questi si affianca Data Explorer, un nuovo strumento ancora in versione preliminare che però ricopre un ruolo importante: fornire uno strumento per trasferire e trasformare i dati autonomamente con uno strumento molto interattivo e che funziona anche "on-the-cloud".
Sfruttare al meglio il Data Market, da cui acquistare dati di terze parti da integrare con i propri, è quindi ancora più semplice e accessibile.
Questa sessione ha il compito di illustrare lo stato dell'arte degli strumenti disponibili e gli scenari d'uso più importanti.

Scaletta
  • PowerPivot
  • Power View
  • Integrazione con SharePoint
  • Data Explorer
  • Azure Data Market
28 marzo
ore 11.45
sala A

SQL DeveloperSQL DBA
SQL Azure: Architecture, Features and Licensing
S312

In questa sessione analizzeremo le varie funzionalità che SQL Azure mette a disposizione di chi ha la necessità di utilizzare una soluzione di database relazionale nel cloud, passando per le principali caratteristiche architetturali, i limiti e le peculiarità.
Verranno trattati anche aspetti quali le diverse modalità di licensing e livelli di servizio.

Scaletta
  • Architettura della soluzione
  • Servizi e funzionalità
  • Scenari di utilizzo
  • Costi e livelli di servizio
  • Roadmap
28 marzo
ore 14.00
sala B

OLAP-SSAS
New & Improved Features in Analysis Services 2012 Multidimensional
B303

La grande novità di Analysis Services 2012 è sicuramente quella dell’introduzione di una nuova modalità di modellazione: Tabular. Questo non significa che la modalità Multidimensional va in pensione, anzi!
Essa ha infatti ricevuto più di 300 miglioramenti nelle aree di performance, supportability, reliability and functionality.
Sono anche state introdotte nuove caratteristiche per semplificare e migliorare tutte le attività coinvolte nel ciclo di vita di un progetto di Analysis Services.
In questa sessione verranno mostrate le principali novità introdotte e come sia possibile utilizzarle nelle attività quotidiane di developing, managing e troubleshooting.

Scaletta
  • Vew Visual Studio 2010 designer
  • New PowerShell support
  • New trace events
  • Tracking resources used per command
  • XEvents Support
  • Scalable String Storage for MOLAP Engine
  • NUMA and more than 64 CPU
28 marzo
ore 14.00
sala A

SQL DBAData WarehouseSQL Optimization
Columnar Storage in SQL Server 2012
S313

Tra le novità introdotte con SQL Server 2012 i columnstore index occupano un posto di primaria importanza in ambito data warehousing, poiché consentono di ottenere considerevoli miglioramenti nelle performance per un ampio insieme di query.
In questa sessione, oltre alla descrizione dell'architettura dei columnstore index, ci occuperemo degli aspetti legati al loro utilizzo e alla loro gestione.

Scaletta
  • Data warehousing: lo scenario
  • Row store vs. Column Store
  • Column Store Internals
  • Creare e utilizzare un Column Store Index
  • Tecniche di ottimizzazione con Column Store Index
28 marzo
ore 15.30
sala B

OLAP-SSASData Warehouse
BISM Tabular in Analysis Services 2012
B304

Tabular è il nuovo sistema di modellazione dati in memoria disponibile con SQL Server Analysis Services 2012, basato sul motore Vertipaq e sul linguaggio DAX, già disponibili in precedenza con PowerPivot per Excel ma notevolmente potenziati nella nuova versione di SQL.
In questa sessione forniremo una panoramica su cosa è Tabular, quali sono i principi che guidano lo sviluppo con questo tool, soffermandoci sulle differenze principali con il modello OLAP (che ora si chiama Multidimensional) e sugli scenari in cui l’implementazione di Tabular offre dei vantaggi rispetto a Multidimensional.

Scaletta
  • Concetti base di Tabular
  • Esempi di formule DAX
  • Scenari di utilizzo
  • Usare star schema?
  • Confronto con Multidimensional
28 marzo
ore 15.30
sala A

SQL DeveloperSQL DBA
Database Change Management with SQL Server Data Tools ("Juneau")
S314

Poter utilizzare un singolo strumento per sviluppare progetti database era un desiderio comune prima di SQL Server 2012.
Con "Juneau", oggi, possiamo gestire da una sola interfaccia quello che, nelle versioni precedenti, veniva gestito tra BIDS, strumenti di Visual Studio 2010 e Management Studio.
Pensato per lavorare sia con la versione on-premise che con SQL Azure, permette di integrare lo sviluppo dei database con lo sviluppo delle applicazioni, consentendo attività di test, debug, controllo dei sorgenti, refactoring, analisi delle dipendenze e rilascio (deploy) dei progetti.
La sessione introduce questo nuovo strumento e descrive come poterlo sfruttare al meglio in diversi tipi di progetto che coinvolgono dei database.

Scaletta
  • Introduction to SSDT
  • Projects
  • Connected / offline development
  • Publish and Deploy
  • Drift and Snapshot
28 marzo
ore 17.15
sala B

OLAP-SSASData WarehouseReportingBI Client
Business Intelligence on the Cloud
B305

BI on the cloud si propone come la nuova via della business intelligence, ma quali sono gli strumenti che abbiamo a disposizione, e non solo in casa Microsoft, per poter seguire questa strada e come possiamo applicarli? Che aspetti funzionali possiamo coprire, quali sono le problematiche e quali gli aspetti positivi?
Questa sessione è affronta queste tematiche e fa il punto della situazione a oggi e dell'immediato futuro.

Scaletta
  • Strumenti a disposizione
  • Scenari di utilizzo
  • Consumo dei dati
  • Cosa manca ?
28 marzo
ore 17.15
sala A

SQL DeveloperSQL DBA
Architectural patterns and practices for SQL Azure solutions
S315

SQL Azure, attraverso la propria infrastruttura condivisa e self-managed, rappresenta una soluzione ideale per la gestione di grandi carichi di lavoro in un ambiente affidabile e scalabile nel cloud.
In questa sessione ci occuperemo di come sviluppare applicazioni affidabili, scalabili e performanti, delle indispensabili considerazioni architetturali e delle scelte di progettazione necessarie a ottenere i migliori risultati in questo senso. Quando utilizzare una singola istanza, quando utilizzare SQL Azure Federations, quando considerare alternative (o integrazioni) quali Azure Table/Blob per l’archiviazione di grandi quantità di dati storici. Per queste importanti questioni prenderemo in considerazione una serie di esempi reali dei quali valuteremo costi e benefici.

Scaletta
  • (Ri)progettare un DAL cloud-oriented
  • Data modeling scalabile
  • SQL Azure Federation
  • Integrare modelli di storage alternativi
29 marzo
ore 09.00
sala B

ReportingBI Client
Power View in Reporting Services 2012
B306

Power View arricchisce il toolset di Reporting Services offrendo una nuova modalità di esplorazione dei dati all'interno di SharePoint.
Questa sessione descrive Power View sia sotto l'aspetto dell'utilizzo, presentandone le funzionalità di esplorazione interattiva e visuale dei dati, sia sotto l'aspetto della configurazione iniziale in SharePoint.

Scaletta
  • Cos’e Power View
  • Installazione in Sharepoint
  • Proprietà del tabular model
  • Connettersi ad un tabular model
  • Introduzione ai componenti grafici
  • Utilizzo di Filtri
  • Grafici dinamici con il «play axis»
29 marzo
ore 09.00
sala A

SQL DBASQL Optimization
SQL Server 2012 Performance & Monitoring
S316

Le tematiche legate al monitoring, alle prestazioni ed alle best practice in generale, sono sempre di estrema attualità. Sul mercato esistono svariati strumenti di terze parti che permettono di semplificare questo tipo di attività. Tuttavia, l’infrastruttura di base è già contenuta nel prodotto. L’obiettivo di questa sessione è di fornire alcune linee guida generali e mostrare alcune tecniche basate sia sulle soluzioni fornite con il prodotto, che su alcune soluzioni disponibili gratuitamente. Il tutto con un occhio di riguardo alle novità introdotte in SQL Server 2012.

Scaletta
  • Capacity Planning
  • Benchmarking & Baselining
  • Performance Monitor & PAL
  • DMVs
  • SQL Trace
  • Extended Events
  • Best Practice Analyzer
29 marzo
ore 10.45
sala B

OLAP-SSASReportingBI Client
Querying with DAX in Analysis Services 2012
B307

Con SQL Server 2012 DAX non è più solo un linguaggio per la definizione di misure e colonne calcolate in PowerPivot e nel modello Tabular. DAX è stato potenziato per diventare anche un linguaggio di query, che programma e interroga i modelli Tabular. Le query DAX non sono né SQL né MDX: DAX è un nuovo paradigma, a metà strada tra SQL e MDX, a cui bisogna dedicare il giusto tempo di apprendimento.
In questa sessione useremo DAX come linguaggio di interrogazione, parlando delle nuove funzioni e di come utilizzarle per ottenere i risultati desiderati. Il vantaggio ottenibile è il massimo delle prestazioni interrogando un modello Tabular.

Scaletta
  • DAX in SSMS
  • SUMMARIZE e ADDCOLUMNS
  • Misure locali
  • CALCULATETABLE e FILTER
29 marzo
ore 10.45
sala A

SQL DeveloperSQL DBASQL Optimization
T-SQL in SQL Server 2012
S317

Come sta evolvendo il linguaggio T-SQL?
Che cosa hanno in comune i nuovi elementi del linguaggio implementati in SQL Server 2012?
Risponderemo a queste domande ricordando l’importanza di avere un linguaggio dichiarativo, come T-SQL, attraverso il quale lo sviluppatore dichiara a SQL Server cosa vuole ottenere senza preoccuparsi di come l’Engine implementerà la richiesta.
 
Questa sessione confermerà le attese di quegli sviluppatori che si aspettano di veder crescere sempre più il numero di statement set-based, orientati alla scrittura di query più semplici, a discapito degli statement con approccio row-by-row.
 
Tra gli argomenti trattati vi sono le estensioni della clausola ORDER BY che permettono di semplificare la costruzione ad hoc del query result-set; le novità della clausola OVER fortemente estesa in SQL Server 2012 attraverso l’implementazione di opzioni e funzioni di windowing; i nuovi oggetti SEQUENCE in grado di generare sequenze di valori numerici, il nuovo comando che migliora la gestione degli errori… e altro ancora.

Scaletta
  • Funzioni di windowing
  • Funzioni logiche e di conversione
  • Gestione del query result-set
  • Gestione degli errori
  • IDENTITY vs SEQUENCE
29 marzo
ore 12.15
sala B

OLAP-SSASData WarehouseBI Client
Tabular vs Multidimensional in Analysis Services 2012
B308

Analysis Services 2012 offre due diverse modalità di modellazione per un modello semantico (BISM): Tabular e Multidimensional. Anche se all'utente possono apparire simili, le differenze strutturali sono molte e anche la curva di apprendimento e il linguaggio usato sono diversi.
In questa sessione i due modelli saranno messi a confronto sotto tutti gli aspetti: funzionalità, prestazioni, scalabilità, risorse ed estendibilità. La scelta a volte non è semplice e l'obiettivo è quello di fornire tutti gli elementi per fare ogni volta la scelta migliore.

Scaletta
  • Funzionalità a confronto
  • Prestazioni e hardware
  • Scalabilità e manutenibilità
  • Compatibilità
  • Licensing
29 marzo
ore 12.15
sala A

SQL DeveloperSQL DBA
FileTable & Semantic Search. Store and manage unstructured data
S318

SQL Server 2012 aggiunge alla funzionalità di FILESTREAM la possibilità di interagire direttamente con le API di Windows, consentendo a un'applicazione di memorizzare file (e loro attributi) e/o folder in un path, lasciandone la gestione al motore del database.
La novità forse più interessante è la capacità, grazie alle nuove caratteristiche del motore FULLTEXT, di effettuare query che vadano oltre la "semplice" ricerca eseguita tramite parole o frasi chiave. Grazie alla ricerca semantica si è in grado di interrogare i documenti secondo il loro significato.
È così possibile ricercare documenti correlati, navigare tra documenti simili, recuperare candidati analizzando migliaia di curriculum perchè rispondono meglio a determinate ricerche.

Scaletta
  • Filestream recap
  • Filetable
  • Fulltext recap
  • Semantic Search
  • Best Practices
29 marzo
ore 14.30
sala B

ReportingBI Client
Reporting Services 2012
B309

Anche questa versione di SQL Server arricchisce Reporting Services con nuove funzionalità e miglioramenti. In questa sessione si illustreranno nuovi aspetti come il data driven alerting, una migliore integrazione con Sharepoint, i miglioramenti nel rendering e altro ancora.

Scaletta
  • Reporting services cosa cambia
  • Alerting and Rendering
  • SharePoint integration
  • Power View
29 marzo
ore 14.30
sala A

SQL DBA
SQL Server 2012 AlwaysOn
S319

La business continuity è sempre più un tema centrale per molte aziende. AlwaysOn è la nuova soluzione per l'alta disponibilità e il disaster recovery introdotta con SQL Server 2012. Con l’ausilio di dimostrazioni pratiche, in questa sessione vedremo in dettaglio come poterci avvalere di questa nuova tecnologia che estende i famigliari concetti di database mirroring e failover clustering.

Scaletta
  • AlwaysOn Availability Groups
  • AlwaysOn Failover Cluster Instance
  • Altre novità per alta disponibilità
29 marzo
ore 16.15
sala B

Data Warehouse
Data Cleansing with SQL Server 2012
B310

Ora che gli strumenti forniti dalla BI sono consolidati e di uso comune, la qualità dei dati sta diventando un tema centrale ogni giorno che passa. Uno studio di Gartner indica come la bassa qualità dei dati costi alle aziende studiate qualcosa come 8 milioni di dollari l'anno.
Il tema della qualità dei dati e del suo controllo è stato introdotto in SQL Server sin dalla versione 2008 R2, con l'avvento dei Master Data Services, ma in realtà già dalla versione 2005 sono disponibili potentissimi strumenti per iniziare ad affrontare il problema. Con SQL Server 2012 viene fatto un ulteriore passo avanti, andando a milgiorare la soluzione di MDM presente ed integradola con strumenti classici come Excel, ed aggiungendo un servizio chiamato Data Quality Services preposto proprio all'implementazione di soluzioni di miglioramente della qualità dei dati.
In questa sessione vedremo il problema alla sua radice, verificando come affrontarlo con sia con i nuovi strumenti che con soluzioni consolidate.

Scaletta
  • Data Quality Concepts
  • Master Data Management
  • Data Quality Services
  • Data Cleansing
  • Identity Mapping / De-Duplication
29 marzo
ore 16.15
sala A

SQL DeveloperSQL DBA
GeoSpatial Solutions with SQL Server 2012
S320

L'importanza di informazioni geografiche legate ai dati sta crescendo rapidamente, in particolare con la diffusione di piattaforme di condivisione e social networking. Fino a SQL Server 2005, inoltre, gestire e manipolare elementi geometrici costituiva un serio problema, non esistendo tipi di dati dedicati al loro storage.

SQL Server 2008 ha introdotto gli Spatial Data Types, permettendo di operare con dati geografici e geometrici con semplicità ed efficienza. SQL Server 2012 fa un ulteriore passo avanti, supportando anche archi e curve ed estendendo enormemente le funzionalità di trasformazione, comparazione ed estrazione di dati geospaziali.

In questa sessione la metropolitana milanese la farà da protagonista, fornendo lo spunto per mostrare le potenzialità degli Spatial Data Types, le novità introdotte da SQL Server 2012 e l'integrazione con Reporting Services 2012.

Scaletta
  • Le origini: SDT recap
  • Le novità: SDT news in SQL Server 2012
  • Usi e consumi: a "metro"-style app
  • I report: Reporting Services 2012 & SDT
SQL DBA
Resource Governor
IN01

Il Resource Governor permette di controllare e limitare l'uso delle risorse CPU e memoria richieste dagli applicativi. In questa sessione approfondiremo questa funzionalità nativa di SQL Server ancora non molto conosciuta.
Data WarehouseSQL Optimization
SQL Columnar Storage vs. Exadata
IN02

Confronto tra gli indici in modalità Columnar Storage di Microsoft SQL Server 2012 e Oracle Exadata Storage Server.
SQL DeveloperSQL DBA
SQL Server Myths
IN03

Discutiamo e sfatiamo i "falsi miti" di SQL Server! Cosa e' vero? Cosa non lo e'?
OLAP-SSAS
xVelocity (ex VertiPaq) Under the Hood
IN04

Come funziona il motore xVelocity (il nuovo nome di VertiPaq) in un modello Tabular di Analysis Services 2012.
SQL DBASQL Optimization
Le 3 DMV fondamentali per tutti
IN05

SQL Server 2012 offre agli sviluppatori 177 DMV, ben 41 in più rispetto alla precedente edizione. Organizzate in 20 categorie, permettono di vedere lo stato interno del sistema ovvero lo stato di salute dell’istanza SQL Server. Di queste 177 DMV, ce ne sono 3 che ogni Sviluppatore o DBA dovrebbe conoscere ed utilizzare, le vedremo in questa sessione dopo una brevissima overview su questo importante strumento.
Data Warehouse
All up data warehouse (tutte le soluzioni BI Microsoft per il Data Warehouse)
IN06

In questa sessione verrà effettuata una panoramica delle soluzioni Microsoft per il data warehousing e si sottolineeranno le  caratteristiche tecniche tramite cui tali soluzioni raggiungono i massimi livelli di scalabilità, flessibilità e performance. Microsoft offre reference architecture e appliance basate su Sql Server e realizzate in collaborazione con diversi hardware partners, tra i quali Hp e Dell, per proporre soluzioni di infrastruttura che integrino server, storage e software di base. Sql Server Fast Track Data Warehouse è una reference architecture per la gestione di Data Warehouse basati su Sql Server e server SMP, che offre semplicità di deployment dell’intera infrastruttura, predicibilità delle prestazioni e indicazioni metodologiche. Sql Server Parallel data Warehouse è una appliance per il Data Warehouse basata su Sql Server ed architettura MPP shared nothing. Questa offre i massimi livelli di scalabilità (orizzontale) per la gestione di scenari di elevati livelli di concorrenza, workload misti, volumi dati estremamente grandi.
ETL-SSISData Warehouse
Data Explorer Deep Dive
IN07

SESSIONE IN LINGUA INGLESE.
Microsoft Codename "Data Explorer" is a new tool for self-service "ETP" (Extract, Transform, Publish), which is offered both in the cloud and on-premises. In this session you will learn how you can use "Data Explorer" to bring together internal and external data sets that you could not easily consume before, and understand how you can leverage "Data Explorer" in order to prepare, enrich and publish data sets for consumption in BI tools like PowerPivot and Excel.
ETL-SSISOLAP-SSASData WarehouseBI Client
BI on the cloud
RT21

Tavola rotonda.
Scenari d'uso per la Business Intelligence on the Cloud
SQL DBA
Upgrading to SQL Server 2012
RT22

Tavola rotonda sugli scenari di upgrade a SQL Server 2012.
SQL DBA
SQL Server Free Tools
RT23

Tavola rotonda sui tool gratuiti disponbili per l'analisi ed il monitoraggio delle performance di SQL Server.
OLAP-SSASData WarehouseBI Client
MDX vs DAX vs T-SQL
RT24

Confronto tra MDX, DAX e T-SQL, per capire differenze e potenzialita, e migliorare cosi la conoscenza di tutti e tre.
OLAP-SSAS
Scelgo Tabular o Multidimensional?
RT25

Cosa scegliere per il prossimo progetto in Analysis Services, Tabular o Multidimensional? Tavola rotonda per discutere pro e contro su casi specifici portati dai partecipanti.
SQL DBA
AlwaysOn Availability Groups 2012
HOL1

Hands on lab - prova in un ambiente virtuale già predisposto le nuove funzionalità AlwaysOn di SQL Server 2012
ETL-SSISOLAP-SSASData Warehouse
What’s New in DW and EIM
HOL2

Hands on lab - prova le novità per il data warehouse e l'enterprise information management in SQL Server 2012
SQL DBA
Security - Contained Databases 2012
HOL3

Hands on lab - prova le funzionalità dei contained database in SQL Server 2012
SQL DBA
What’s new in Manageability
HOL4

Hands on lab - scopri le nuove funzionalità per la gestione di SQL Server 2012
SQL DBA
Security - User-Defined Server Roles 2012
HOL5

Hands on lab - scopri le novità degli user defined server role in SQL Server 2012
SQL DeveloperSQL DBA
What’s new in T-SQL
HOL6

Hands on lab - prova le nuove funzionalità di T-SQL in SQL Server 2012
BI Client
Exploring Power View
HOL7

Hands on lab - scopri come creare report in maniera interattiva con il nuovo Microsoft Power View
OLAP-SSAS
Developing a BI Semantic Model
HOL8

Hands on lab - scopri come creare un modello Tabular con Analysis Services 2012